Ultimi post di dk53news

mercoledì 27 febbraio 2013

UN AIUTO A CINQUE STELLE (di Antonio Padellaro)


Con uno sforzo di realpolitik Bersani ha chiesto a Grillo: ditemi cosa volete, anteponendo a ogni altra questione l’obiettivo concreto di dare un governo all’Italia. E a quanto sembra la diplomazia in corso tra Pd e M5S, condotta lungo la via Emilia dal sindaco di Bologna con
quello grillino di Parma, qualche frutto potrebbe anche ottenerlo. Non sarà facile mettere insieme storie e persone così divaricate (anche sul piano umano) e dopo tutti i veleni della campagna elettorale. Intanto preferiamo guardare ciò che di buono c’è in un tentativo che soltanto un paio di giorni fa sarebbe apparso pura fantapolitica. In fondo, il grillismo nasce da
Antonio Padellaro
una costola della sinistra, quella più intransigente sui problemi della legalità e dell’avversione alla casta che non sopportando più il cinismo di certi professionisti rossi della politica ha trovato nell’“altra politica” l’approdo ideale. E se anche il leader democratico si è scoperto improvvisamente assai sensibile ai costi immorali della partitocrazia, come si dice, meglio tardi che mai. Grillo farebbe bene ad agevolare il dialogo, anche a costo di sacrificare un disegno abbastanza evidente: attendere sulla riva del fiume il cadavere di un sistema piuttosto malconcio dopo i risultati di lunedì (“dureranno solo sei mesi”). È sincero Bersani quando chiede ai cari nemici a cinque stelle: “Cosa intendono fare per questo Paese che è il loro Paese e dei loro figli”, poiché la scelta più ambiziosa è quella di mettersi in gioco per migliorare le cose ed evitare il peggio. Grillo e i grillini hanno l’occasione per farlo contribuendo all’approvazione di riforme finalmente attente al bene pubblico. Ma soprattutto evitando che alla vecchia politica responsabile del disastro italiano possa essere consentito di terminare il lavoro attraverso le più o meno truffaldine grandi intese tra il Pd e i ringalluzziti berluscones. Speriamo che Napolitano non me lo chieda, sembra confidare il segretario. Se è così, dai Beppe, dagli una mano.

Antonio Padellaro - 27 febbraio 2013 -
Il Fatto Quotidiano Pdf
.

0 commenti:

Posta un commento