Ultimi post di dk53news

martedì 5 febbraio 2013

PROMESSE BUFALA? VISTO, SI STAMPI (di Furio Colombo)


Accade questo. In piena campagna elettorale, l’ex primo ministro, rimosso d’urgenza, anche su richiesta europea e americana, annuncia che restituirà l’intera tassazione Imu versata dagli italiani non evasori, e lo farà in contanti o direttamente sui conti correnti dei cittadini. L’intento della corruzione, in questa proposta, è evidente. Berlusconi non discute la tassa,
non promette modifiche. Annuncia, in cambio di voti, il versamento di una immensa somma pagata dai contribuenti fedeli, e lo fa in comunità di spirito e sentimenti con gli evasori.

Propone, dunque, un problema tecnico irrisolvibile, un problema politico senza ritorno, un dubbio grave di equilibrio psichico. Logico dunque aspettarsi una barriera di giudizi durissimi nei media del giorno dopo. Ecco alcuni esempi: il Corriere della Sera : “Berlusconi riparte dall’Imu”; La Stampa: “Imu, la sfida di Berlusconi”; Repubblica : “Berlusconi: restituirò l’Imu”; Il Mattino: “L’Imu, promessa shock; Il Tempo: “Rimborso Imu in contanti”.

Si noti che le aperture dei Tg più seguiti non sono diverse. Esempio: Sky Tg24 presenta l’intera notizia come un fatto politico vero, normale, importante.
In altre parole, giocare al pazzo funziona per Berlusconi. Lui sa che conviene proporre cose folli e non fattibili, quando si dispone di media succubi, che di fronte a un profilarsi di ripresa del potere del miliardario vendicativo e di dubbio equilibrio preferiscono trattare la materia come se fosse politica, magari audace, ma psichicamente accettabile. Sono prontissimi, questi media gentili, nel far notare, tra virgolette, le frasi ritenute documento delle buone intenzioni del personaggio. Per esempio “Rimborso in contanti per la casa” oppure “Rimborseremo quella del 2012”.

Del resto non avete notato che un grande museo romano ha prontamente e disciplinatamente rifiutato un documentario che nessuno aveva visto, ma che si temeva sgradito a Berlusconi? Quasi alla stessa ora un sondaggio di Sky annunciava che la maggior parte degli italiani preferirebbe andare in vacanza con Berlusconi. E qui si rileva l’equivoco. Pensano che pagherebbe lui. E invece, come ha opportunamente osservato Monti, Berlusconi corrompe gli italiani con i soldi degli italiani.

Furio Colombo - 05 febbraio 2013 -
Il Fatto quotidiano Pdf
.

0 commenti:

Posta un commento